Variare l’allenamento: un circuito brucia grassi per casa o palestra

Variare l’allenamento: un circuito brucia grassi per casa o palestra

Come massimizzare i risultati dell’allenamento? Con un fantastico circuito brucia grassi!

Perfetto da svolgere sia in palestra sia a casa (baserà avere due bottigliette d’acqua al posto dei manubri…), è un ottimo diversivo. Se siete stanchi degli allenamenti in sala pesi stile body building – sempre uguali a se stessi e un po’ noiosi – oppure cercate nuovi stimoli per il vostro corpo, il circuito brucia grassi qui proposto è ciò che fa al caso vostro.

In circa 45 minuti allenerete upper e lower, vi sentirete stanchi e soddisfatti: si tratta di un circuito total body rivolto soprattutto alle donne… Ma non solo! Attività cardio-vascolare e destrezza vanno allenate con costanza da tutti. Servono anche a migliorare la forza. Zona Fit consiglia: variare, variare il più possibile.

Bando alle ciance, iniziamo subito!

Proponiamo il circuito brucia grassi immaginandovi in palestra, ma, come annunciato in apertura, è possibile svolgerlo anche a casa senza attrezzi: sarà sempre un ottimo allenamento total body.

L’occorrente:

  • un elastico di resistenza ad intensità variabile a seconda del vostro grado di allenamento
  • un box per saltare
  • due manubri leggeri (2, 3 kg)

Il circuito brucia grassi:

Sei esercizi, da eseguire di seguito con un recupero, dopo ogni giro, di circa 60 secondi. Si consiglia di ripetere il circuito per almeno 4 giri, con 10-15 minuti di riscaldamento mirato.

  • 15 squat con due molleggi (elastico sopra al ginocchio)
  • 20 abductor in glute bridge (elastico sopra al ginocchio) => attenzione a contrarre bene glutei e addominali!
  • 10 burpees + box jump
  • 40” plank up
  • 12 alzate frontali + laterali con manubri
  • 30” climbing

Si raccomanda di dedicare sempre qualche minuto allo stretching, terminato l’allenamento.

Con questo circuito, migliorerete le vostre capacità aerobiche e potenzierete i muscoli, per un total body davvero divertente e appagante… In soli 45 minuti di fatica! Cosa aspettate a provarlo? Aspettiamo i vostri feedback!

Articoli Correlati

Allenamento addome: un esempio di scheda circuito per ogni livello Faccio i circuiti per gli addominali ma i risultati stentano ad arrivare: perché? I motivi sono due e il primo è anatomico (ossia, non possiamo farci molto): il retto addominale è un muscolo per natura sottile e poco visibile, raggiunge la massima...
Il primo giorno di palestra: verso un allenamento efficace Qual è l'obiettivo fondamentale di qualsiasi tipologia di allenamento? Ottenere dei risultati, i quali saranno diversi da persona a persona: per questo è necessario, prima di iniziare un'attività sportiva qualunque, avere ben chiari i risultati che s...
Allenarsi in casa senza attrezzi con due circuiti Tabata Proprio oggi che ho voglia di allenarmi, la palestra è chiusa. No problem! Ci pensa Zona Fit, che oggi ha creato per voi un allenamento da svolgere in casa oppure al parco, purché su una superficie dura e non sull'erba: questo perché l'unico attrezz...
La settimana di scarico attivo: a che cosa serve? Molto spesso in palestra si sente parlare di periodi di scarico, necessari a massimizzare i risultati dell’allenamento. Sappiamo qual è l’importanza del recupero, per consentire ai nostri muscoli di crescere. Come ogni buon Personal Trainer dovrebbe ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.