In forma, senza rinunce

Fagottino di pasta fillo con pesto e salmone

Fagottino di pasta fillo con pesto e salmone

Dopo un’estate intensa, tra viaggi, lavoro e tanto sport, si torna alla routine quotidiana. Mangiare sano è il nostro stile di vita, e lo abbiamo perseguito anche in vacanza. La scoperta più interessante dell’ultimo periodo è stata lei, la mitica pasta fillo. Ottimi i valori nutrizionali, la pasta fillo ha un apporto di grassi decisamente inferiore rispetto alla classica sfoglia.

Oggi vi vogliamo proporre una ricetta molto appetitosa, sperimentata proprio tra un bagno e l’altro: il fagottino di pasta fillo con pesto e salmone, da realizzare in tre semplici mosse. Senza latte né derivati, perfetto anche per gli allergici.

Perché non provare a replicarlo nel forno di casa? Farete un figurone!

Gli ingredienti necessari – come al solito – sono pochi:

  • Sei fogli di pasta fillo;
  • 100g di salmone affumicato;
  • Basilico q.b;
  • 50g di tofu al naturale;
  • 15g di pinoli;

Prima mossa: preparare il pesto. In un mixer a immersione, frulliamo il basilico con il tofu e i pinoli, aggiungendo gradatamente olio a filo (non più di due cucchiai) e acqua tiepida. Un segreto per ottenere un pesto dal colore acceso? Aggiungere qualche cubetto di ghiaccio durante il passaggio in mixer.

Seconda mossa: realizzare il fagottino con la pasta fillo. Rivestiamo di carta forno una teglia (la classica teglia da torta). Stacchiamo i sei fogli di pasta fillo prestando attenzione a non romperli e adagiamoli nella teglia. Spennelliamoli leggermente con acqua tiepida. A questo punto aggiungiamo metà del salmone affumicato e due cucchiai di pesto; ripetiamo l’operazione e chiudiamo il fagottino, avvicinando i quattro lembi di pasta e “accartocciandoli” al centro.

Terza e ultima mossa: la cottura. Spennelliamo la superficie del nostro fagottino con acqua tiepida e olio. Cuociamo in forno statico (preriscaldato a 180°) per circa 15 minuti.

Buon appetito a tutti!

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.