Smoothie, che passione: che cos’è e come si prepara

Smoothie, che passione: che cos’è e come si prepara

A partire dal mese di Maggio iniziano a comparire uno dopo l’altro quei frutti che, al solo pensiero, sanno già di estate. Personalmente, è il periodo che preferisco.

Fragole, pesche, albicocche, meloni sono buonissimi da soli per uno spuntino fresco e leggero, ma anche per la preparazione di dolci dessert e…smoothies 😋

Gli Smoothies

In nome parla già da solo, infatti Smooth in inglese vuol dire leggero.
Quando parliamo di smoothie, intendiamo dunque una bevanda a base di frutta o verdura, caratterizzata dal suo essere cremosa, spumosa e soprattutto freschissima.

Si compone con frutta e/o verdura, unita, a seconda della ricetta, ad acqua, ghiaccio, yogurt magro o latte vegetale.

Attenzione: non è un frullato, nel quale si aggiunge generalmente del latte vaccino e non è un frappè dove, invece, troviamo il gelato.

Prepararlo è molto semplice e veloce, basterà munirsi dei propri frutti preferiti, di una componente liquida a scelta e di un frullatore. È perfetto a colazione per un pieno di energia oppure per una merenda sana ma gustosa.

Una volta regolate le dosi, si frulla per un paio di minuti. Se la consistenza resta ancora troppo liquida, possiamo aggiungere un cucchiaio di miele o uno sciroppo che si sposa bene con gli abbinamenti scelti.

Un tocco in più? Aromatizziamo con cannella, zenzero, ma anche menta, o ancora cacao in polvere o granella di cocco.

Durante l’estate, dei cubetti di ghiaccio ridotti a scaglie con il frullatore renderanno questa bevanda ancor più dissetante!

 

La ricetta di oggi? Ovviamente smoothie.  Io ho scelto di prepararlo con: 5/6 fragole, 1 kiwi e  2 pesche, ingredienti ricchi di vitamina C e potassio. Per renderlo più cremoso ho aggiunto uno yogurt bianco magro e infine ho aromatizzato con un po’ di cannella.

 

Questa è soltanto una delle tante ricette di smoothies, anche perché gli abbinamenti sono infiniti e io… non vedo l’ora di preparare il prossimo. Avete consigli? 😉

 

A presto,

#incucinaconFrappi

Articoli Correlati

La spesa intelligente: mangiare bene spendendo poco Da quando sono andata a vivere da sola, ho iniziato ad occuparmi della casa e ovviamente della spesa: adoro avere sempre il frigo pieno (sono molto fedele alla filosofia del "non si sa mai...") e di solito faccio molta attenzione a ciò che compro. Ma...
Crepes dolci o salate per colazione: come si preparano? Ottima soluzione per accontentare tutti i palati in un colpo solo: preparare delle crepes e farcirle a piacere, con ingredienti dolci oppure salati. Più la base sarà semplice, più potremo sbizzarrirci nella farcitura. Vi propongo qui la mia ricetta i...
Fit cheese-cake alla zucca: una ricetta per la colazione Quando la stagione della zucca sta volgendo al termine, bisogna trovare un modo per "smaltire" le scorte avanzate. Non con il solito risotto, ma con un'idea originale: una fit cheese-cake alla zucca, leggera e golosa. E per di più, senza cottura e s...
Lo zucchero fa male, sì o no? Facciamo un po’ di chiarezza A proposito degli effetti distruttivi dello zucchero (bianco e raffinato), è stato detto tutto e il contrario di tutto: ma è proprio vero che lo zucchero fa male? Chiariamo insieme alcune cose. Intanto, è stato scientificamente dimostrato che lo z...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.